Nel nostro blog si pubblicano soltanto contenuti originali inediti! REGISTRATI GRATUITAMENTE!





diagnosi dentistica
diagnosi dentistica

Malocclusione dei denti e diagnosi dentistica.

Alcune persone soffrono di una crescita di denti anormale con dentatura che sporge in avanti, oppure mal allineamento col risultato di sentirsi a disagio nel sorridere, per questo motivo cercano di correggere questa condizione. Tale disturbo, è chiamato "malocclusione" è curato da un ortodontista che riporta la dentatura a una condizione ottimale, lavoro che gli viene reso ben più facile se intrapreso quando la persona è ancora un bambino.

Rivolgersi ad un centro di dentisti specializzati a Torino per questo tipo di patologie è molto importante soprattutto per i bambini, in modo tale da poter “intercettare” questo tipo di problematiche in tempo utile, evitando inutili fastidi o problemi per la salute di quello che sarà poi un ragazzo dopo qualche anno.

La ragione per la malaocclusione e i denti da latte

La ragione per cui può verificarsi una malocclusione, può avere origine sin dal momento in cui il neonato mette i denti da latte, solitamente questi hanno dello spazio tra di loro, se invece questo spazio è inesistente o insufficiente causerà ai denti permanenti sporgenze o sovrapposizioni.
A volte la mandibola a causa di fattori ereditari, ha dimensioni più piccole rispetto alla dentatura, questi crescendo non possono far altro che crescere irregolari e non allineati, talvolta vanno addirittura all'indietro perché non trovano sufficiente spazio per uscire.

Con il passare del tempo, le abitudini alimentari cambiano e non sempre sono d'aiuto, quando i bambini non sono più abituati a masticare cibi duri ma piuttosto cibo cotto o morbido che non comporta uno sforzo di masticazione, le mascelle e i muscoli facenti parte del cavo orale, non vengono esercitati, con conseguente crescita insufficiente della mascella che non potrà aver posto sufficiente per denti più grandi.

Un altro fattore rischioso, è provocato dai bambini che si succhiano il pollice, quando quest'abitudine non è corretta per tempo causerà ai denti permanenti di sporgere in avanti.

Tonsille infiammate o congestioni nasali invitano i bambini a respirare a bocca aperta, anche questo può provocare il problema dei denti in avanti.
Questi e altri problemi di malocclusione, sono corretti meglio se sono seguiti per tempo da un buon ortodontista quando il paziente ha all'incirca dodici anni, sarà poi il professionista a valutare quando iniziare il trattamento.
Nell'età adulta si possono tentare correzione di questi elementi se la persona ha gengive forti in grado di sostenere il trattamento.

Gli apparecchi correttivi per i denti

In questo caso, solitamente, gli apparecchi correttivi sono trasparenti in modo da non influire sull'aspetto estetico.
Alcuni pazienti temono che la dentatura s’indeboliscano sotto la pressione esercitata dall'apparecchio correttivo, questo non è vero, i denti rimangono fissati anche dopo la correzione.

Talvolta una mascella troppo piccola richiede l'estrazione dei denti per creare agli altri ed evitare che sporgano in avanti oppure all'indietro e fare in modo che questi si allineino correttamente.
Un apparecchio sistemato nel modo corretto e portato per il tempo necessario assicurerà che non rimangano spazi tra i denti anche quando è stata necessaria l'estrazione di alcuni di essi.

Casi più gravi soffrono di prognatismo mandibolare ovvero un mento prominente causato dai denti inferiori che si sistemano davanti a quelli superiori a mandibola chiusa.
Questo tipo di malocclusione richiede la chirurgia ortognatica eseguita da un chirurgo che procederà col tagliare l'osso mandibolare e mascellare (sia superiore sia inferiore) per modificare l'ossatura e riallineare lo spazio dove i denti superiori e inferiori combaciano.
Si tratta di un'operazione complicata, costosa e che richiede non poco tempo, sarà il chirurgo stesso a determinare la gravità e informarvi dei rischi e altri dettagli coinvolti.
In tutti i casi dopo tale operazione il paziente dovrà rimanere a bocca chiusa per un certo periodo di tempo consentendo in questo modo alla mascella di guarire completamente.

Chiaramente dovrà cibarsi di liquidi tutto il tempo necessario per guarire con la relativa perdita di peso e possibile atrofia dello stomaco.Generalmente le persone si preoccupano di allineare i propri denti per questioni estetiche, ma i vantaggi che ne derivano sono ben superiori e salutari, infatti, si possono ottenere gengive molto più forti, dentatura più sana, alito profumato (grazie alla possibilità di poter pulire meglio la dentatura), migliore masticazione e quindi una facile digestione del cibo.


Nel nostro blog si pubblicano soltanto contenuti originali inediti! REGISTRATI GRATUITAMENTE!