Nel nostro blog si pubblicano soltanto contenuti originali inediti! REGISTRATI GRATUITAMENTE!





lampadari moderni
lampadari moderni

Quali sono le ragioni per preferire un prodotto a Led

I prodotti per illuminazione con sorgente a Led sono diventati sempre più presenti nel mercato di oggi.

Negli ultimi anni abbiamo assistito via via alla scomparsa della classica lampadina a incandescenza dagli scaffali dei supermercati, dai negozi di elettricità, ed abbiamo l’arrivo dalla lampadina a risparmio energetico.

Nello stesso tempo faceva ingresso nel mercato un altro tipo di sorgente luminosa: il Led.

Che cosa è un Led? Quali sono le sue caratteristiche e quale è la ragione per cui preferirlo rispetto ad altri tipi di lampadine per i lampadari moderni dei vari ambienti?

Per prima cosa vediamo cosa è un LED.
LED oppure diodo a emissione luminosa, è un dispositivo optometrico  (optometria: misurazione delle vista per correggere le cose  ma è anche una scienza che studia i fenomeni dell’ottica collegata al funzionamento degli occhi, cioè della visione delle cose e quindi della misurazione della vista). 

Questo dispositivo optometrico sfrutta il materiale semiconduttore per trasformare una parte dell’energia elettrica che lo attraversa in luce. La caratteristica del Led  è quella di avere un’elevata luminosità a parità di Watt con le lampadine tradizionali.
Il Led emette una luce intensa e brillante.

La luce che emettono non scalda e quindi non scotta la lampada o la lampadina dei lampadari moderni quando lo tocchiamo; non emette ultravioletti.
Il consumo energetico delle lampade a LED rispetto alle lampade, lampadine tradizionali, è di gran lungo ridotto e, anche messo in rapporto alla lampadine definite “a risparmio energetico” si evidenzia ancora un sensibile risparmio del consumo di energia.
Le dimensioni del singolo Led sono molto piccole e non hanno la tendenza a fulminarsi (non contengono all’interno i filamenti delle lampadine tradizionali a incandescenza oppure i bulbi); sono infrangibili.
Hanno una vita media (e in alcuni casi minima di) di 50.000 ore e non richiedono manutenzione.
Il fatto di accendere e spegnere in continuazione i lampadari moderni con luce a LED non significa ridurre la durata della vita del Led.

Le precedenti lampadine alogene avevano una vita media da 2.000 a 4.000 ore, mentre le lampadine tradizionali a incandescenza usate per i lampadari moderni avevano una durata media di 1.000 ore, con un consumo più elevato di energia elettrica.

Rispetto alle tradizionali lampadine a risparmio energetico hanno un’accensione istantanea e la resa luminosa è subito alla massima potenza. Quando sono accesi i LED non disturbano l’udito con il “ronzio” che ci capitava di ascoltare nella stanza quando accendavamo i lampadari moderni.

Il Led puo’ avere tonalità di luce bianco calda, bianco naturale, bianco fredda e puo’ essere utilizzato con la tecnica RGB (red-green-blu) per offrire gamma di colori. Funzionano anche a temperature basse  (-40°)  e a basso voltaggio in corrente continua (D.C.)


Nel nostro blog si pubblicano soltanto contenuti originali inediti! REGISTRATI GRATUITAMENTE!