Nel nostro blog si pubblicano soltanto contenuti originali inediti! REGISTRATI GRATUITAMENTE!





Il filo interdentale plakkontrol fit floss solo da Idecogroup
Il filo interdentale plakkontrol fit floss solo da Idecogroup

Perché è indispensabile l'utilizzo del filo interdentale

Il filo interdentale è considerato il presidio insostituibile per il completamento dell’igiene orale quotidiana. Purtroppo questo strumento non è ancora entrato pienamente nelle abitudini correnti di moltissime persone, la manualità necessaria per usarlo, appare difficoltosa ma in realtà viene raggiunta in pochissimo temp con grandi vantaggi.

Vi state chiedendo per quale motivo il filo interdentale plakkontrol fit floss è indispensabile per una corretta igiene della bocca? Il suo utilizzo quotidiano ci permette di eliminare la placca batterica aderisca alle superfici dentali chiamate anche mesiali e distali, ovvero le parti del dente che sono praticamente inaccessibili allo spazzolamento ordinario.

Non utilizzando ogni giorno il filo interdentale la placca batteria si accumula e andrà a causare prima o poi la formazione di carie o le infiammazione della gengiva interdentale. Inoltre in alcune situazioni può addirittura svilupparsi una par odontopatia con formazione di tasche non più detergibili con la normale igiene fai da te.

In questi casi sarà necessario richiedere l’intervento chirurgico del dentista. Siete preoccupati di non riuscire a utilizzare il filo interdentale? Non preoccupati non è una procedura poi così difficile, infatti, il filo interdentale si inserisce tra due denti, lo si spinge fino a toccare la gengiva e poi si tira verso l’esterno facendo aderire bene alla parete di uno dei denti.

Questa azione di strofinamento non invasiva, lo spinge a eliminare la placca batteria dal dente e con un successivo risciacquo verrà eliminata. Ovviamente tale procedura va ripetuta due volte per ogni interstizio per pulire la parete mesiale di un dente e quella del dente adiacente.

Ricordatevi che il filo interdentale è insieme allo spazzolino, un utile strumento per prevenire la carie con una corretta igiene orale. Lo spazzolino previene la carie solo nelle zone più visibili, mentre è compito del filo interdentale arrivare negli angoli nascosti trai denti.

Durante la giornata si mangiano tanti cibi e i loro residui vanno ad accumularsi tra i denti causando la carie o pericolose infiammazioni alle gengive. Per consentire al filo interdentale di assolvere alla sua funzione è necessario farne un uso corretto, quindi deve essere tagliato a una lunghezza di 30/40 cm e passato tra i denti avvolto al dito medio delle mani.

Dagli esperti del settore viene considerato una treccia, a sezione cilindrica o rettangolare composta di filamenti molto sottili. Ricordatevi di utilizzare il filo interdentale tutti i giorni, oltre all’eliminazione del tartaro, potrete evitare nell’immediato la formazione di sgradevoli odori causati dall’alitosi.

Esistono diverse tipologie di filo interdentale:

  • Cerato ( ricoperto da uno strato di paraffina)
  • Non cerato ( ideale per gli spazzi ristretti e accessibili con difficoltà)
  • Filo a fiocchi (composto da una parte rigida, una intermedia e  una parte finale simile al comune filo).

Nel nostro blog si pubblicano soltanto contenuti originali inediti! REGISTRATI GRATUITAMENTE!