Nel nostro blog si pubblicano soltanto contenuti originali inediti! REGISTRATI GRATUITAMENTE!





buon vicinato
buon vicinato

Come mantenere rapporti di buon vicinato

 

Vi sarà sicuramente capitato almeno una volta di dover avere a che fare un vicino un po' rompiscatole. I vicini purtroppo, non si possono scegliere, in ogni caso si possono adottare alcuni accorgimenti per evitare inutili litigi e vivere in pace e sicuramente meglio. É sempre meglio infatti evitare le liti, quando possibile, e quindi mantenere dei rapporti di buon vicinato anche con coloro che a stento sopportiamo. Naturalmente qualora non si riuscisse a trovare un accordo e uno stile di vita compatibile con quello dei propri vicini sarà opportuno rivolgersi all'amministratore il quale in base a i regolamenti condominiali redatti precedentemente dovrà trovare la soluzione più adatta.

Ecco quindi alcuni consigli per una convivenza pacifica:

  • rispettare le ore di silenzio. Nello specifico dalle 14 alle 16 e dalle 10 di sera alle 7 di mattina;

  • tenere i volumi di stereo e tv bassi; Se proprio non si vuole fare a mendo dei volumi alti il consiglio è di utilizzare le cuffie.

  • In caso di lavori nell'appartamento è importante rispettare gli orari condominiali;

  • Gli spazi comuni devono essere utilizzati come tali e quindi ad esempio non bisogna usare il cortile come un garage privato.

  • Se avete bambini piccoli insegnategli a giocare e fare schiamazzo negli orari più adeguati;

  • non porre oggetti, mobili o immondizia sul pianerottolo;

  • evitare di mettere piante sul balcone in posizioni pericolose. Inoltre evitare di far scolare l'acqua quando le si annaffia.

  • Se si trasportano i mobili, ad esempio, per un trasloco, è importante evitare di arrecare danni ai muri e alle rifiniture del palazzo;

  • evitare di fare riparazioni alle mura negli spazi comuni senza previo consenso dell'amministratore.

 

 

 

 

 


Nel nostro blog si pubblicano soltanto contenuti originali inediti! REGISTRATI GRATUITAMENTE!