Nel nostro blog si pubblicano soltanto contenuti originali inediti! REGISTRATI GRATUITAMENTE!





formazione continua
formazione continua

Che cos'è la formazione continua

 

La formazione continua è quel tipo di formazione che si rivolge alle persone dal momento in cui cominciano a cercare lavoro a quello in cui vanno in pensione. Rispetto ad un concetto più tradizionale, che vede la formazione come un prodotto destinato prettamente ai giovani, il concetto di formazione continua è più vasto, perché coinvolge l'intera vita lavorativa delle persone.

Nel primo caso, la formazione è più che altro uno strumento per imboccare la propria strada lavorativa, mentre nel secondo è uno strumento che accompagna il lavoratore fino alla vecchiaia.

Perché è così importante la formazione continua?

  1. perché il mondo del lavoro attuale richiede ai lavoratori uno sforzo continuo di aggiornamento e adattamento ai cambiamenti. Il sistema produttivo ed economico, del resto, è sottoposto a frequenti scossoni a causa di un panorama che si evolve e cambia con grande rapidità;

  2. perché la forza lavoro tende ad invecchiare e, se si vuole rimanere attivi nel mercato del lavoro fino agli anni “d'argento”, bisogna continuare a studiare, ad informarsi e ad aggiornarsi;

  3. perché non è detto che si faccia per tutta la vita lo stesso lavoro, mentre è probabile che l'evoluzione del sistema economico porti i soggetti a cambiare più volte carriera nel corso della propria parabola professionale;

  4. perché è nell'interesse dei singoli lavoratori sapere più di quanto la loro mansione lavorativa richieda, nell'ottica di crescere e affermarsi autonomamente rispetto al lavoro svolto.

La formazione professionale aiuta il livello culturale di un Paese a crescere e, nel lungo periodo, rappresenta una delle soluzioni più sostenibili ed efficaci per continuare a far crescere l'economia. La formazione, infatti, sprigiona nuove energie, mette in moto la creatività e crea un humus favorevole alla nascita di idee imprenditoriali.

Senza formazione, ogni sistema produttivo è destinato ad arrivare al suo punto di saturazione e ad arenarsi. Per questo, investire nella formazione significa investire e scommettere sul futuro di un Paese.

In Italia le iniziative di formazione continua sono finanziate attraverso uno specifico fondo per la formazione continua o mediante dei voucher formativi e dei fondi interprofessionali. Vista l'importanza di questo tipo di formazione, imprenditori e datori di lavoro usufruiscono di consistenti aiuti per far frequentare ai dipendenti dei corsi, mentre i singoli lavoratori o i disoccupati possono rivolgersi agli enti territoriali o usufruire dei voucher stanziati ogni anno grazie all'impegno del Fondo per lo sviluppo europeo (FSE).

Per ulteriori informazioni si può consultare il portale dello IAL, un soggetto da sempre in prima linea sul tema della formazione continua.


Nel nostro blog si pubblicano soltanto contenuti originali inediti! REGISTRATI GRATUITAMENTE!