Nel nostro blog si pubblicano soltanto contenuti originali inediti! REGISTRATI GRATUITAMENTE!





elettrodomestici
elettrodomestici

Novità da gennaio 2013 per gli elettrodomestici

Il tema della certificazione energetica sta acquistando sempre più rilievo in Europa e per tale ragione man mano stanno arrivando sempre più novità per quanto riguarda le normative sulle classi energetiche. La novità che interesserà tutti i venditori e gli acquirenti di elettrodomestici è che da gennaio 2013 tutti quelli che non rientreranno nelle classi energetiche A+/A++/A+++, non potranno assolutamente essere venduti. Questo farà parte della normativa europea Erp (Energy Related Product), che entrerà in vigore il prossimo anno, e tramite la quale saranno ridefinite le classi di efficienza energetica degli elettrodomestici. Diversi saranno gli elettrodomestici interessati che naturalmente dovranno in futuro essere prodotti di conseguenza: climatizzatori, caldaie, pompe di calore e così via. L’introduzione delle nuove etichette avverrà in modo graduale tra il 2013 e il 2019 e indicheranno in modo più preciso e dettagliato gli standard sul reale consumo degli apparecchi. Inoltre verranno evidenziate le differenze di prestazioni e qualità in modo tale che gli acquirenti potranno anche rendersi conto effettivamente di cosa andranno ad acquistare. Ovviamente se questo può andare a vantaggio in un certo senso del consumatore, non sarà lo stesso per le case produttrici le quali dovranno naturalmente rivedere tutto il piano di produzione degli elettrodomestici rinunciato a quanto stabilito prima della normativa e adeguandosi alle norme Europee sulle classi energetiche. In questo modo non solo il mercato diverrà più competitivo, ma colpirà soprattutto i produttori di fascia bassa che dovranno rivedere le proprie strategie commerciali.


Nel nostro blog si pubblicano soltanto contenuti originali inediti! REGISTRATI GRATUITAMENTE!