Nel nostro blog si pubblicano soltanto contenuti originali inediti! REGISTRATI GRATUITAMENTE!





oro usato
oro usato

Compro oro, sono trasparenti le operazioni di acquisto dell'oro usato?

Le operazioni di acquisto dell'oro usato in Italia sono trasparenti? La risposta è positiva, senza alcun dubbio: nel nostro paese le attività di compro oro sono regolarmente previste e autorizzate dallo Stato, ovviamente è responsabilità del consumatore quella di rivolgersi solo ed esclusivamente ad aziende accreditate e che rispettano in modo minuzioso le leggi del settore.

Qualunque cittadino che possiede dei beni in oro, di qualunque natura, può liberamente scegliere di venderli, tramutandoli così in liquidità: un'operazione di questo genere può essere compiuta all'insegna della piena legalità, tuttavia affinché le leggi vengano rispettate è importante che l'esercente segua determinati iter.
Anzitutto le attività di compro oro sono chiamate a identificare il cliente, dunque un esercizio che non richiede i documenti alla persona che vuol vendere i suoi beni in oro va certamente guardato con sospetto. Unitamente all'identificazione del cliente, la transazione deve essere opportunamente censita, di conseguenza esercente e cliente devono produrre una serie di documenti finalizzati fondamentalmente a scongiurare il rischio di riciclaggio e l'eventualità che la merce venduta possa essere stata precedentemente rubata.

Accertarsi che l'attività di compro oro a cui ci si rivolge sia regolarmente accreditata per lo svolgimento dell'attività è dunque il primo passo da compiere per vendere il proprio oro, tuttavia vi sono anche degli altri consigli preziosi affinché la vendita si riveli non solo sicura, ma anche il più fruttuosa possibile.
Va anzitutto sottolineato che l'oro è un bene il cui valore oscilla in continuazione, secondo le medesime logiche della borsa, e la quotazione ufficiale di questo metallo può essere controllata molto facilmente, anche su Internet.

Questo non significa, tuttavia, che tutte le aziende operanti in questo settore acquistano al medesimo prezzo: ogni singolo esercizio ha infatti i suoi costi, da intendersi come costi legati alla retribuzione del personale, costi per la gestione dei punti vendita, costi promozionali, di conseguenza non desta stupore il fatto che le proposte dei compro oro risultino così diverse.
Si stima che le proposte dei vari banco metalli possano differire l'una dall'altra fino al 20%, di conseguenza è sicuramente una prassi positiva per il consumatore quella di confrontare e di scegliere in modo oculato l'esercizio presso il quale vendere, in modo che la vendita del proprio oro possa rivelarsi il più fruttuosa possibile.

Oltre a controllare la quotazione dell'oro, collegandosi presso un qualsiasi sito web attendibile, è molto importante che prima di procedere alla vendita si verifichi personalmente il peso dell'oro che si sta vendendo.
In commercio vi sono delle bilancine di precisione dal costo assolutamente esiguo, e può essere quindi una buona idea quella di comperarne una.
Allo stesso tempo, è vivamente consigliato controllare la caratura dell'oro, un dato che è espresso in millesimi e che in genere è sempre riportato sui gioielli; il peso e la caratura dell'oro hanno certamente un'influenza sulla quotazione che verrà proposta presso l'esercizio, dunque conoscere questi due dati, unitamente alla quotazione ufficiale dell'oro, può certamente consentire al consumatore di vendere in modo molto più attento e consapevole.

Sono pochi, dunque, gli step a cui è necessario badare per vendere i propri oggetti in oro in modo fruttuoso e nel pieno rispetto della legalità e delle varie normative che disciplinano il settore.
Se si hanno degli articoli in oro cui non si è sentimentalmente legati, o comunque da cui ci si può dividere senza particolari problemi, venderli può essere davvero una soluzione interessante.
Trasformare oggetti materiali di questo tipo in liquidità, d'altronde, è certamente un qualcosa di molto positivo, soprattutto per chi ha impellente necessità di contante; già tantissime persone, d'altronde, hanno scelto di vendere il proprio oro, e non stupisce il fatto che le attività di compro oro siano divenute così numerose nelle città italiane e stiano continuando a crescere.

Rivolgendosi a un compro oro regolarmente autorizzato, magari a un brand molto rinomato a livello nazionale, si avrà dunque la certezza assoluta che la transazione avvenga nel pieno rispetto delle normative che disciplinano questo settore.


Nel nostro blog si pubblicano soltanto contenuti originali inediti! REGISTRATI GRATUITAMENTE!