Nel nostro blog si pubblicano soltanto contenuti originali inediti! REGISTRATI GRATUITAMENTE!





Pannelli fotovoltaici
Pannelli fotovoltaici

Pannelli fotovoltaici per combattere la crisi

Non tutti sanno che usando l’energia pulita e rinnovabile della luce del sole, si può risparmiare per almeno mezzo secolo la spesa dell’energia elettrica che attualmente si va a pagare. Effettivamente una soluzione ottimale per i problemi finanziari che oggi ci attanagliano, può essere l’energia fotovoltaica; attraverso la funzione dei pannelli solari che sono in grado di trasformare la luce del sole in energia elettrica, che potrà essere adoperata per ogni operosità casalinga o relative alle aziende. Questo genere di pannelli funziona in maniera ottimale anche se si trova in posti non completamente soleggiati o anche durante le giornate nuvolose.

I pannelli fotovoltaici sono formati da un certo numero di celle solari organizzate in moduli e poste tra loro in maniera parallela oppure in serie, le celle sono appunto fotovoltaiche e svolgono funzione di conversione dei fotoni in volt, quindi da atomi di luce in energia elettrica. Tale processo si verifica grazie alla presenza dell’ inverter, delle batterie, del contatore e infine del pannello stesso. Tra le tipologie di base dei pannelli solari, possiamo trovare quelli detti stand alone, che sono eccellenti per le aree dove non ci si può allacciare alla rete elettrica. Tale genere di impianto riesce a trattenere l’energia e tale azione viene tutelata dalla presenza di batterie che concepiscono corrente in incessante tensione.

Altra tipologia di impianto è quella grid connected, cioè impianti fotovoltaici allacciati alla corrente elettrica e che esercitano come se fossero utilizzatori di energia elettrica. Quindi alla luce di tutto ciò, se state pensando di acquistare un sistema fotovoltaico, dovete considerare che il prezzo migliore si aggira tra i 2.000 e i 3.500 euro a kWp ( kilowatt di picco), e che il prezzo va calcolato considerando alcuni fattori specifici, come la la grandezza dell’impianto, che se è più grande vanno a diminuire i costi di costruzione e assemblamento e la pratica impiegata per la lavorazione dei pannelli, in altre parole film sottili o invece monocristallino e policristallino.


Nel nostro blog si pubblicano soltanto contenuti originali inediti! REGISTRATI GRATUITAMENTE!